20 Aprile 2018 – Il Maestro Jia Jingquan all’UNESCO

Il 20 aprile 2018 il Maestro Jia Jingquan, Vice Presidente del Comitato per lo Sviluppo dell’Industria Sanitaria dello Sport della WFCMS, insieme a He Jia Lang – Vice Presidente della WFCMS,  con incarico della Federazione Mondiale delle Società della Medicina Cinese (WFCMS), ente non governativo (NGO)  inserito nell’Unesco , ha partecipato alla “Convenzione sulla protezione del patrimonio culturale immateriale”  presso la sede dell’UNESCO a Parigi.

Il nuovo Vice Direttore Generale dell’UNESCO, Ernesto Ottone Ramirez, ha tenuto un discorso per conto del direttore generale, dove ha affermato l’importanza della Convenzione sulla patrimonio culturale immateriale, e ha detto di voler lavorare con la maggior parte degli Stati membri a promuovere l’attuazione del lavoro della Convenzione. I rappresentanti di vari paesi propongono opinioni e suggerimenti su temi di loro interesse. 

Al termine dei lavori il Maestro Jia Jingquan ha ricordato il 15 ° Congresso Mondiale di Medicina Cinese Italia che si terrà in Italia a Roma e ha colto l’occasione per presentare il 1° Festival sul Benessere e la Longevità nella vita moderna che sta organizzando a Napoli dal 16 al 19 novembre 2018, invitando la signora JYOTI HOSAGRAHAR direttore della divisione creatività e cultura dell’Unesco e Tim Curtis, segretario della convenzione Unesco per la salvaguardia del patrimonio immateriale, a prendervi parte. Ha inoltre discusso con i rappresentanti del governo cinese in Unesco sull’opportunità di inserire il Taijiquan nella Lista Rappresentativa del Patrimonio Culturale immateriale dell’Unesco.

I commenti sono chiusi